Salute e salvezza

AA.VV.
Glossa 2008


Si tratta di una raccolta di saggi differenti tra loro ma legati dal confronto intorno alla domanda di senso che caratterizza l'esperienza umana e che chiede di essere affrontata da diversi aspetti giuridici, etico-antropologici e teologici.Si ritengono interessanti in particolare due contributi- Nel primo, dal titolo La medicina come pratica e l'etica della malattia si sottolinea come le trasformazioni attuali della biomedicina impegnino ad una interrogazione radicale e nuova riguardo al senso complessivo della medicina come pratica morale. Nel secondo contributo (Medicina, tecnica e morte: le questioni antropologiche. Le Dichiarazioni anticipate di trattamento) vengono (anche) analizzate le questioni antropologiche connesse all'enorme sviluppo della tecnica nella medicina insieme ai rischi che questo porta con sé: la trasformazione del medico in un semplice tecnico competente, quella della medicina in un'impresa titanica con la pretesa di diventare padrona della malattia e della morte, e l'identificazione della salute come l'obiettivo ultimo della vita umana.
(Giulia Civitelli)

Condividi

Facebook Twitter Email Print

Legenda

articolo
Articolo
video
Video
   
rapporto
Rapporto
libro
Libro
   
materiale didattico
Materiale
didattico
web
Web
Continuando la navigazione, accetti il nostro utilizzo dei cookie in conformità alla direttiva europea 2009/136/CE. Accetto Informativa